https://www.rechner-sensors.com/wp-content/uploads/2016/11/water_drops_products_bg.jpg

ATEX

ATEX prodotti certificati include sensori di prossimità capacitivi ed induttivi di diverse dimensioni.
Sensori NAMUR e sensori di prossimità con uscita a transistor NPN o PNP.
Con le barriere di protezione EX e gli amplificatori la gamma di prodotti è completa.

Le unità certificate ATEX sono disponibili per aree con pericolo di gas esplosivi (Zona 0, 1 e 2) e per aree con pericolo di polveri esplosive (Zona 20, 21 e 22). La Rechner può anche offrire sensori con dichiarazione del produttore per entrambe le aree a rischio di esplosione, perché l’azienda è certificata ATEX.

Totalmente schermate

Le apparecchiature totalmente schermate sono adatte soprattutto per il rilevamento di oggetti solidi, senza un contatto diretto, liquidi e livelli solidi attraverso pareti non metalliche.

Materiali custodie

L‘impiego della plastiche da noi utilizzate per le custodie si basa sulle indicazioni e specificazioni tecniche del produttore. Nonostante la RECHNER Sensors disponga di una vasta esperienza nell‘utilizzo delle plastiche, nei casi particolari è necessaria una verifica da parte dell‘utilizzatore.

Sensori High Performance

Sono sensori capacitive della nuova generazione. High Performance sono due parole che ben descrivono la nuova generazione dei sensori standard: sensori capacitivi con distanza di rilevamento maggiore di 3 volte rispetto a quella normale, stabilità in temperatura fino a 100°C ed eccellenti caratteristiche EMC.
La distanza di rilevamento è ottimizzata in modo tale che basta un’unica regolazione per rilevare diversi prodotti. La serie comprende sensori capacitivi cilindrici da M8x1 fino a 64mm di diametro, sia nella versione totalmente che parzialmente schermata.
Appartengono alla versione standard anche i sensori resistenti ai prodotti chimici e per l’industria alimentare con custodia in PTFE o PTFE/acciao, ottone, PTFE, PEEK, PPO, PA, PVDF ed altri materiali.

Cavo

Per i modelli standard vengono usati cavi in PVC o in PUR. Occorre tenere presente che il cavo non dovrebbe essere mosso con temperature ambiente inferiori a –5° C. Il PVC non è adatto per applicazioni con liquidi a base d’olio o con radiazioni UV. Il PUR non è adatto per un continuo contatto con l’acqua. Per applicazioni speciali sono disponibili cavi in PTFE o in silicone.

Sensori capacitivi – NormLine

I sensori capacitivi, i sensori induttivi ed ottici devono fare riferimento alla norma IEC 60947-5-2 che stabilisce tutti i dati tecnici più importanti. Il rispetto di questa norma costituisce una facilitazione per il cliente, sia durante l’installazione che per eventuali sostituzioni.
In questo modo le apparecchiature a norma offrono non solo un libero commercio sul mercato comune ma garantiscono anche una eccellente qualità riducendo perdite di tempo ed i relativi costi.
La nuova serie dei sensori Rechner NormLine soddisfa esattamente le richieste della IEC 6097-5-2 con il vantaggio di una nuova tecnologia a prezzi più economici.
Per le applicazioni speciali (per es. zone ATEX, alte temperature, sostanze aggressive …) tipiche nei settori: farmaceutico, chimico, alimentare …, la Rechner offre i sensori capacitivi standard High-Tech della serie High Performance.

Massima distanza di rilevamento / Smax

La più grande distanza di rilevamento, che può essere regolata con il potenziometro e che può essere utilizzata nelle applicazioni in cui il mezzo ha una costante dielettrica relativa Er > 80.(Er ferro = 80) I sensori però dovrebbero funzionare in condizioni ambientali costanti cioè a temperatura costante, assenza die umidità e assenza di depositi sull’area attiva del sensore.

Minima distanza di rilevamento / Smin

La più piccola distanza die rilevamento, che può essere regolata con il potenziometro e che può essere utilizzata nelle applicazioni in cui il mezzo ha un costante dielettrica relativa Er > 80 (Er ferro = 80).

Distanza di rilevamento nominale / Sn

E‘ la distanza determinata a +20 °C e alla tensione nominale. In questo caso si tiene conto delle variazioni specifiche della serie. La variazione max. è + 10 %.

Parzialmente schermati

I tipi parzialmente schermati sono adatti in quelle applicazioni in cui il materiale entra in contatto con il sensore. In questi tipi di controllo la testa del sensore è immersa nel materiale da rilevare: polvere, granuli o liquidi.

Bilder und Videos von RechnerSensors. Marktführer kapazitiver Sensoren

Immagine video

RECHNER Sensors - Il mondo dei sensori capacitivi

Produkte und Videos von RechnerSensors. Marktführer kapazitiver Sensoren

Video del prodotto

Sensori capacitivi del principio di misurazione a 3 elettrodi

Whitepaper von RechnerSensors. Marktführer kapazitiver Sensoren

Whitepaper

La forma ideale per i sensori capacitivi - La serie 26